Skip to content

The Last Song

4 ottobre 2010


Titolo Originale: The Last Song
Anno: 2010
Genere: drammatico, romantico
Cast: Miley Cyrus, Greg Kinnear, Bobby Coleman, Liam Hemsworth, Hallock Beals, Kelly Preston, Stephanie Leigh Schlund, Nick Searcy, Melissa Ordway, Carly Chaikin
Regia: Julie Anne Robinson
Soggetto: Nicholas Sparks

Che l’idea sia di Nicholas Sparks è evidente: una famiglia da rimettere in sesto, un amore a prima vista impossibile, scene da commediola per adolescenti che si mescolano ad altre da drammone decisamente più adulto. Le affinità con Le pagine della nostra vita (The Notebook) e I passi dell’amore (A walk to remember) sono palesi dopo pochi minuti di visione.

Anche se dal trailer può sembrare un film leggero quindi non fatevi trarre in inganno: lo è, ma solo fino ad un certo punto. Come al solito i 2 minuti che invitano a vedere il film non hanno nulla a che fare con la pellicola in sè.

Detto questo il film è carino, ma nulla di che. Come già detto infatti sembra solo una variante degli altri film già citati, con l’unica differenza che ha portato al cinema un sacco di pubblico in più, data la presenza di Miley Cyrus. Tra l’altro, una Miley Cyrus che sembra decisamente più bruttina rispetto alle ultime apparizioni! Che il crescere le stia facendo male?

Per quanto sia stato pubblicizzato più come prima prova cinematografica “seria” di Miley Cyrus comunque, non è certo lei il personaggio che rimane più impresso: Bobby Coleman, classe 1997, interpreta il fratellino Jonah, e in fatto di recitazione batte tutto il resto del cast.

Non mancano comunque le classiche frasi ad effetto sull’amore, di quelle che si vedono scritte e riscritte ovunque, e per le quali Sparks, come il nostrano Moccia, rimane un genio.

VOTO: 6 –

Trivia:

  • The Last Song è il primo film in cui Miley Cyrus non interpreta Hannah Montana, il ruolo che l’ha resa famosa.
  • Dopo essersi conosciuti sul set, Miley Cyrus e Liam Hemsworth (co-protagonista maschile) hanno iniziato a frequentarsi nella realtà.
  • E’ la prima volta che Nicholas Sparks scrive anche la sceneggiatura, e non solo il romanzo.

Citazioni:

L’amore è fragile, e noi non sempre sappiamo prendercene cura. Improvvisiamo e cerchiamo di fare del nostro meglio, sperando che possa sopravvivere contro ogni avversità.

6 commenti leave one →
  1. 4 ottobre 2010 15:23

    carino il bimbo! lo guarderò e poi ti dirò!

  2. 5 ottobre 2010 02:22

    Spero che se vinci sul H&M Contest condivida il video sul tuo blog .
    Ti informo che è partito il mio Giveaway di Ottobre con in palio una maglietta stupenda GOD SAVE McQUEEN che tu è il tuo stile adorerete. Per partecipare:
    http://www.thedollsfactory.com/2010/10/fendi-giveaway-winner-and-invitation-to.html

  3. virgola permalink
    6 ottobre 2010 16:42

    questa estate ho letto quasi tutti i libri di Sparks,compresa l’autobiografia che un pò mi ha spiegato il perchè dei drammoni di ogni libro….vedrò di procurarmi anche questo film… =)

  4. virgola permalink
    6 ottobre 2010 17:57

    ha avuto diverse sfortune in famiglia…non ti dico altro,magari trovi il libro…già ti ho spoilerato il diario del vampiro!XD

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: