Skip to content

Privacy

26 maggio 2010

Si sente dire spesso che il nostro corpo, completo di tutte le sue parti, vale quattro dollari e mezzo. La nostra identità digitale vale molto di più.

Robert O’Harrow, No place to hide

Più vado avanti a leggere La finestra rotta di Deaver (dove sono contenute queste citazioni) più inizio a sentire il peso di tutti questi social network. Facebook, Twitter, Tumblr, blog.. quante informazioni personali condividiamo ogni giorno? Ora c’è addirittura Foursquare, con il quale condividiamo il luogo preciso in cui ci troviamo..

Forse ha ragione mia mamma nel dire che sarebbe meglio restare il più riservati possibile, visto che non si sa mai chi sta leggendo.

7 commenti leave one →
  1. 26 maggio 2010 11:58

    Effettivamente è vero … lo dice anche la mia 🙂
    Al momento però non ne sento il peso! Magari dovrei fare una bella pulizia di amici su facebook e twitter …

    • 26 maggio 2010 12:15

      Io l’ho fatto su Facebook qualche settimana fa, perchè a causa del blog mi sta aggiungendo una marea di gente sconosciuta, che tra l’altro non ha neanche mai commentato.. chissà perchè.
      Se ci aggiungi che in una settimana mi sono entrati in mail, msn e fb…

    • 28 maggio 2010 10:22

      Non ne ho idea, anche perchè erano password alfanumeriche da 12 cifre.. (tutte diverse e collegate a mail diverse)

      • glamorousideoflife permalink
        28 maggio 2010 12:24

        Secondo me ti sono entrati nel pc..
        Lo facevano vedere alle Iene un po’ di tempo fa. Io sono rimasta traumatizzata per la facilità che hanno a spiare e rubare password! Al mio ragazzo succedeva che disattivavano proprio il mouse e lui non riusciva a fare nulla, meno che spegnere il pc. Il tutto perché aveva messo Ubuntu e si era dimenticato di mettere un Firewall (o comunque molto probabilmente per questo motivo).

        • 28 maggio 2010 12:35

          E’ difficile che sia così, ho chiesto a un mio amico che fa il tecnico informatico.. Ho installato un antivirus apposta per internet, e faccio la scansione di spyware e affini almeno una volta al giorno, se non di più quando giro in siti che non conosco..
          Probabilmente dev’essere stato qualcuno che conosco e che sapeva come rispondere alle domande di recupero pass.. (o per lo meno è quello che io sospetto di più!)

  2. glamorousideoflife permalink
    26 maggio 2010 13:26

    Anche io la penso come te. Infatti su Facebook avrò circa 100 amici, di cui magari solo 3 non ho mai visto. Preferisco mantenere intatta la mia privacy e condividere parti della mia vita solo con chi conosco realmente. Facebook serve per rimanere in contatto, quindi è inutile avere 500 amici e parlare solo con 2. Inoltre non scrivo quasi mai nulla, condivido solo foto, video, qualche link..
    E odio tutti quelli che scrivono ogni 2 secondi cosa stanno facendo, anche dal cellulare! Che vita è se dobbiamo dire a tutti dove ci troviamo e cosa facciamo?
    Io avevo cambiato anche il numero di cellulare tempo fa, per fare pulizia, e ora lo do solo se è strettamente necessario..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: