Skip to content

Sedici semplici suggerimenti

30 marzo 2010

Ogni giorno nel web mi imbatto in una serie di errori marchiani che mi fanno venire voglia di urlare. Non dico di essere una grande scrittrice, né di poter insegnare la grammatica, sia mai. Semplicemente si trovano degli errori talmente marchiani che è impossibile non notarli.

Come mi ha detto prima Martina, c’è chi a 20 anni passati (anchi chi a 40 passati per quello..) fa ancora a cazzotti coi verbi. Ma si può? Non dico parlare come uno studioso dell’Accademia della Crusca, ma un attimino di attenzione non fa mai male. Non dico di esserne esente, anzi, serve sicuramente anche a me. Che cosa di preciso? Questa breve lista di Beppe Severgnini:

1 Aver qualcosa da dire
2 Dirlo
3 Dirlo brevemente
4 Non ridirlo (se mai, rileggerlo)

5 Scriverlo esatto
6 Scriverlo chiaro
7 Scriverlo in modo interessante
8 Scriverlo in italiano (è più trendy, baby)

9 Non calpestate i congiuntivi
10 Non gettate oggettive dal finestrino
11 Spegnete gli aggettivi, possono causare interferenze
12 Non date da mangiare alle maiuscole

13 Slacciate le metafore di sicurezza
14 In vista della citazione, rallentate
15 Evitate i colpi di sonno verbale
16 L’ultimo che esce, chiuda il periodo

Fonte: BeppeSevergnini.com
Annunci
10 commenti leave one →
  1. 30 marzo 2010 17:49

    12 Non date da mangiare alle maiuscole

    Eccola presente!
    Metto sempre troppe maiuscole durante i periodi
    per evidenziare determinate parole 😉

    • 30 marzo 2010 17:55

      Eheh 🙂
      Ora avrai anche tu la tua guida spirituale in Severgnini, come l’ho avuta io dalla seconda superiore ^_^

  2. 30 marzo 2010 20:48

    Io con Severgnini vorrei andare a mangiarci la pizza..e poche storie 😉

  3. 30 marzo 2010 23:06

    Mi riconosco in tutto, fuorchè nelle regole anti verbosità. A me l’iperfetazione verbale piace da matti, che ci posso fare? 😛

  4. 3 aprile 2010 10:09

    Molto interessante. Slacciate le metafore di sicurezza, lol.

  5. 3 aprile 2010 10:54

    condivido tutto in pieno, grazie per la segnalazione!

  6. 7 aprile 2010 11:52

    Mi permetto di constatare come nella maggior parte dei casi il problema sorga già al punto 1. Avere qualcosa da dire. Punto e a capo.

    Buona giornata darling.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: